Il fenomeno della droga tra i giovani: ancora un caso. Questa volta, un minorenne che ha abbandonato gli studi. Pusher tra i suoi coetanei. Tutto nasce da una perquisizione dei carabinieri della stazione di Montecchio a casa di un 17enne della zona. Incensurato, disoccupato, aveva abbandonato gli studi.

Addosso e in camera aveva 34 confezioni di carta stagnola con 24 grammi di hashish. Tutto tagliato, pronto per essere venduto in dosi. Ma non è tutto, perché c’erano altri 18 grammi in un pezzo unico. In totale 42 grammi di stupefacente. Sempre in camera è stato trovato anche un coltello serramanico che usava per tagliare la droga, tanto che sulla lama c’erano ancora i resti. Poi un foglietto con degli appunti, un registro dei conteggi. I carabinieri hanno denunciato il minorenne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.