#Ancona, ragazza cade dallo scooter finisce in ospedale e la buca sparisce

Cade dallo scooter dopo avere preso una buca. Soccorsa dai passanti e poi dal 118, finisce in ospedale dove le vengono messi i punti ad una gamba a causa di un taglio, insieme ad alcune escoriazioni, che si era procurata finendo rovinosamente sull’asfalto. Quando, poche ore più tardi dall’incidente, il genitore della 23enne rimasta ferita nella caduta arriva sul posto per recuperare il motorino della figlia e fotografare il punto in cui era caduta, ecco che come per ‘magia’ la buca che la giovane aveva descritto al papà non c’era più. Che la figlia se la fosse inventata? Assolutamente no. La buca c’era eccome, ma sul posto nel frattempo era intervenuto un mezzo del Comune e i tecnici avevano immediatamente provveduto a ‘ripararla’.

L’incidente è avvenuto ieri mattina, intorno alle 6.45, all’altezza dell’attraversamento pedonale tra corso Carlo Alberto e via Pergolesi. La ragazza, in sella ad uno Scarabeo azzurro, è finita proprio sullo squarcio che si trovava in mezzo alle strisce pedonali e pericoloso anche per gli stessi pedoni intenti ad attraversare. Nel prenderlo in pieno, ha perso l’equilibrio finendo poi a terra in un orario in cui per fortuna non c’era traffico ed evitando così di poter essere anche investita. A soccorrerla immediatamente sono stati alcuni commercianti che da poco avevano alzato le saracinesche.

«Era spaventatissima – hanno riferito – L’hanno portata poi a Torrette in ambulanza perché era ferita».  Intorno alle 11, dopo essersi sincerato circa le condizioni della figlia, sul luogo dell’incidente è giunto anche il genitore della ragazza che, non trovando alcuna buca, ha iniziato a chiedere ai commercianti se avessero visto cosa era accaduto. Sono stati proprio questi a raccontare al papà della ragazza cosa era accaduto e dove era successo, compresa la ‘buffa’ storia della buca ‘fantasma’. Ad effettuare i rilievi di rito sono intervenuti anche gli agenti della polizia municipale che, sicuramente, non si saranno fatti sfuggire quella buca che, insieme a molte altre lungo quel tratto, sono state più volte segnalate pure nelle pagine del Carlino proprio su indicazione di residenti e commercianti. Un incidente che, ancora una volta, dimostra la pericolosità di alcune strade della città che verranno riasfaltate (vien da pensare) a pezzi e bocconi, e solo in caso di cadute. (Il Resto del Carlino)

Lascia un commento