Home

Investito mentre attraversa la strada per andare a prendere l’ultimo autobus per tornare a casa dal lavoro. E’ gravissimo un operaio dei cantieri navali: S. M., 39 anni di origini bengalesi. E’ successo tutto intorno alle 22:30. L’uomo è stato travolto dall’auto condotta da una giovane anconetana mentre percorreva via Marconi all’altezza del palazzo della Rete Ferroviaria Italiana, 200 metri circa dopo la rotatoria che divide la stazione di Ancona da via Giordano Bruno.

La ragazza, alla guida di un’Alfa Mito, stava andando verso gli Archi quando il 39enne bengalese ha fatto per andare al lato opposto rispetto la stazione, dove c’è una fermata dell’autobus, all’altezza del negozio di strumenti musicali. Avrebbe attraversato sulle strisce pedonali quando, una volta arrivato a metà della carreggiata, sarebbe sopraggiunta la Mito. L’auto lo ha travolto con violenza, colpendolo con il latro sinistro e facendolo sbalzare a terra. Tanto che la macchina ha riportato dei danni sulla parte anteriore sinistra, tra cui lo specchietto rotto. Il giovane ha perso conoscenza e non si è più ripreso. (Fonte: AnconaToday)

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 438 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona