Tutte le Notizie

«Forse quest’anno il Comune al posto della bandiera blu ambisce a quella marrone?». Non usa mezzi termini Claudio Molinelli del Comitato Mezzavalle Libera quando descrive quello che sta succedendo a Mezzavalle, ed anche nella vicina Portonovo, rispetto al problema dei servizi igienici. «Già si vedono - afferma Molinelli - i primi risultati dell’inizio della stagione estiva e dell’ondata di caldo nella spiaggia di Mezzavalle che, nonostante le rassicurazioni date dal Comune resta priva dei servizi igienici e dei cestini per la raccolta dei rifiuti.

Dopo aver chiuso la spiaggia per oltre un mese ed aver speso un sacco di soldi per lo sgombero e la pulizia, il Comune non è stato in grado di assicurare ai cittadini neanche i bagni pubblici che rimangono chiusi a chiave, i cestini per i rifiuti ed il relativo servizio di raccolta».Ieri sera gli aderenti al Comitato si sono incontrati proprio per definire eventuali iniziative, non ultima quello di un esposto alla Magistratura «per quello che sta succedendo - dicono - visto che siamo di fronte ad una vera e propria emergenza ambientale, considerando che la situazione dei bagni costringe i frequentatori a fare i loro bisogni in acqua o tra la vegetazione». Stessa emergenza - secondo Mezzavalle Libera - per i rifiuti. «Ancora giacciono in spiaggia - afferma ancora Molinelli - i sacchi accumulati nella pulizia della spiaggia organizzata proprio da noi in collaborazione con Legambiente e che dovevano già essere stati tolti dal nuovo concessionario. Invece la gente li utilizza come punti d raccolta a cielo aperto non essendo stati ancora posizionati i nuovi cestini. Con il rischio che vengano ridotti a brandelli dagli animali in cerca di cibo e disseminati lungo la spiaggia. Una situazione assurda. Ci eravamo fidati delle assicurazioni del Comune - conclude Molinelli - ma evidentemente ci siamo sbagliati»
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 625 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona