Tutte le Notizie

L’ultima bravata risale a mercoledì sera. La furia distruttrice dei baby vandali si è accanita contro un’altalena. Prima hanno provato a incendiarla, a giudicare dal legno annerito. Non ci sono riusciti e allora hanno deciso di abbatterla. Devono essersi impegnati davvero tanto per spezzare a metà la trave portante. Forse ci sono saliti in cinque o sei, saltandoci sopra finché non ha ceduto. Un gioco pericolosissimo, oltre che stupido.

Sempre che di gioco si possa parlare. Perché ormai quella di appiccare roghi e distruggere ogni cosa sembra diventata una moda tra i giovanissimi, come fossero davanti alla playstation a divertirsi con uno di quei videogame spaccatutto.Una decina di teppistelli, probabilmente minorenni, da qualche tempo stanno mettendo a ferro e fuoco l’area verde del Passetto, tra la pista di pattinaggio appena restaurata e i laghetti prosciugati che il Comune intende ripristinare. Ma se davvero l’Amministrazione vuole bonificare questa zona, allora dovrà fare prima i conti con le gang di giovanissimi che qui imperversano quasi ogni sera. Dopo l’ennesimo blitz, il questore ha detto basta.
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona