Tutte le Notizie

Un incendio ha seriamente danneggiato un appartamento in via Marchetti dove abitanto sei richiedenti asilo. E' successo poco prima della mezzanotte, L'appartamento è di un privato che lo ha affittato a un'associazione che si occupa di richiedenti asilo e che nell'abitazione ospita sei persone di varie nazionalità.

Ieri sera, all'interno, ce n'era uno soltanto che all'interno, un pakistano del 72, che ha sentito dapprima l'odore di bruciato e poi visto un filo di fumo. All'improvviso l'incendio è divampato estendosi ben presto dalla cucina al balcone.Nessuno è rimasto ferito o intossicato, anche se per consentire l'intervento dei vigili del fuoco, l'intera palazzina è stata evacuata. Si ipotizza che ad originare l'incendio possa esser stato un corto circuito di un ventilatore lasciato acceso.
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 172 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona