Tutte le Notizie

L’amministrazione non molla nonostante le polemiche (anche) per il mancato uso dei proiettori.I rifiuti per terra, la toilette per i cani. Non solo. Le isole tecnologiche di corso Garibaldi non sono gradite solo agli amici a quattro zampe o apprezzate da cittadini poco civili che le usano come pattumiere. Anche i topi, a quanto pare, sono particolarmente attratti dalle strutture installate nel dicembre scorso. E così, dopo il dibattito sollevato anche sui social dalla lettera pubblicata sul mancato utilizzo dei videoproiettori delle isole di arredo, emerge anche questo nuovo particolare.

E’ infatti anche la presenza di escrementi di ratti uno dei motivi che ha portato il Comune a spegnere provvisoriamente i proiettori delle isole. Il Comune ha infatti provveduto nei giorni scorsi a ripulire l’area circostante le due isole di arredo urbano e in particolare la dotazione tecnologica. Da un lato era necessario, a otto mesi dall’installazione delle isole, provvedere alla manutenzione dei filtri dei proiettori; dall’altro sono stati rinvenuti nelle vicinanze escrementi di topi, senza considerare, fanno sapere dalla Direzione Progetto Ancona Smart City - Informatica che gestisce appunto le dotazioni tecnologiche delle isole, che l’urina (di cane ma non solo) presente sulle isole sta intaccando il metallo. Tre giorni fa, dunque, una pulizia generale, interna ed esterna. Da oggi, molto probabilmente, i proiettori saranno riattivati. Proiettori che, in realtà, non sono rimasti spenti solo negli ultimi giorni ma, a più riprese, anche nelle settimane scorse. Un’occasione persa, come sottolineato da un nostro lettore in una lettera che sta facendo il giro del web, soprattutto di fronte alla presenza in centro dei turisti di passaggio prima di imbarcarsi sui traghetti in porto. Poter illustrare attraverso i video proiettati sui pannelli delle isole, le bellezze e le opportunità di visite culturali del territorio sarebbe stata una ghiotta occasione per promuovere la città.Di certo, al di là della dotazione tecnologica praticamente inesistente a dispetto del nome delle isole, c’è che l’arredo urbano installato a dicembre continua anche a distanza di otto mesi a far discutere in maniera accesa i cittadini. Già all’indomani dell’installazione, in molti, nel criticare l’estetica degli arredi, suggerivano il loro trasferimento in un’altra zona di Ancona giudicando lo stile delle nuove isole inadatto a un corso ottocentesco.Ma il Comune, oggi come allora, chiude a ogni possibilità di trasferimento. «So che da più parti arrivano queste sollecitazioni – dice l’assessore alla Cultura, Paolo Marasca – Addirittura qualcuno parla del Passetto. Ma le isole sono state pensate e realizzate per essere installate in corso Garibaldi e lì restano». Quanto all’utilizzo, poco sfruttato soprattutto quest’estate, del videoproiettore, Marasca annuncia che dall’autunno ci sarà un uso nuovo e più frequente di questa dotazione. «A partire da inizio settembre – spiega – proietteremo sullo schermo delle isole dei cortometraggi. Si tratterà di proiezioni con una vera e propria platea, quindi non estemporanee. Domani (oggi, ndr) illustreremo nei dettagli questo progetto. I proiettori, anche per questo, sono in corso di sostituzione con altri con un’ottica a più alta definizione».
Fonte Resto Del Carlino

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 540 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona