40 studenti falconaresi in fuga per l’Uragano Irma, i racconti….

In fuga dal finimondo. Evacuati dall’albergo di Fort Lauderdale una quarantina di ragazzi del liceo e istituto Cambi-Serrani di Falconara, partiti il 2 settembre per una vacanza studio in Florida. Gli studenti, visto l’imminente arrivo dell’uragano Irma – uno dei più potenti mai registrati nell’Atlantico che ha già devastato i Caraibi – sono stati trasferiti in due alberghi nei pressi dell’aeroporto internazionale di Miami, ritenuta una zona più sicura rispetto alla costa. I genitori, in costante contatto nel gruppo whatsapp, creato prima della partenza, sono andati nel panico.

«I ragazzi ci hanno informato mercoledì sera che li avrebbero spostati – racconta la madre di un 16enne senigalliese che frequenta il liceo scientifico Cambi-Serrani -. Mio figlio mi ha detto che già dal primo giorno avevano ricevuto tutte le indicazioni su come si sarebbero dovuti comportare. Poi, quando li hanno informati del fatto che si sarebbero dovuti spostare da Fort Lauderdale – dove stavano seguendo le lezioni di inglese e dove alloggiavano – hanno detto loro di procurarsi da bere e da mangiare. Oggi alle 16.30 (ieri, ndr) mi ha detto che erano partiti per Miami e che probabilmente i contatti telefonici sarebbero potuti saltare».  I ragazzi dovranno rimanere cinque giorni chiusi all’interno degli alberghi in attesa che passi l’uragano. «La situazione è sotto controllo – spiega il dirigente scolastico Stefania Signorini – non c’è motivo di preoccuparsi, i ragazzi stanno bene e concluderanno l’esperienza come da programma. Non c’è alcun pericolo per loro, quindi non è necessario anticipare il rientro». (tratto dal Corriere Adriatico)

Lascia un commento