Tutte le Notizie

Due clandestini si tuffano dal traghetto che sta attraccando al porto di Ancona e vengono bloccati dalla Guardia costiera e dagli ormeggiatori. E' acacduto poco dopo le 15, sulla banchina 16 del porto, dove stava attraccando la Superfast proveniente dalla Grecia. Durante la manovra di ormeggio, due uomini di giovane età si sono lanciati in mare dal lato destro della nave, da un’altezza di circa 15 metri, finendo in acqua, tra la banchina e la nave.

Il nostromo di servizio della Capitaneria di porto, sottocapo Giuseppe Coco,  immediatamente ha segnalato via radio al pilota del porto di Ancona la situazione di pericolo, ordinando di fermare le eliche e la manovra di ormeggio.I due uomini, giunti a terra, cercavano di darsi alla fuga, ma venivano bloccati dallo stesso nostromo e da quattro ormeggiatori del porto di Ancona, presenti per le operazioni di ormeggio della nave. La polizia di frontiera ha poi proceduto all’identificazione dei due uomini, clandestini di nazionalità algerina, e al successivo rimpatrio con imbarco immediato sulla stessa motonave.
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 90 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona