Tutte le Notizie

I numeri del bilancio. Tre filoni, debito sportivo, debito con erario e debito con fornitori.I numeri non mentono, poi ce ne sono alcuni che diventano interpretabili. Come quelli del bilancio dell’Ancona. Un fattore determinante nel cammino che da inizio 2017 a oggi ha influenzato la vita e messo in dubbio la sopravvivenza della società biancorossa.Il ‘buco’ non è certificabile nel dettaglio, non certificato neanche dalla chiusura del rendiconto al 30 giugno.

C’è però un orientamento di massima che attesta a mo’ di stima una passività di circa un milione e 200 mila euro, o poco più. Tre i filoni: debito sportivo, debito con erario e debito con fornitori.Per quanto riguarda la sfera sportiva l’Ancona non ha corrisposto le ultime quattro mensilità dello scorso campionato, tanto che l’anno prossimo eventualmente partirà dal -2 in classifica frutto del deferimento da parte della Procura Federale su segnalazione Covisoc per il mancato pagamento entro il 16 aprile di stipendi e contributi relativi alle mensilità di gennaio e febbraio. In tutto il club dorico dovrebbe ancora 600/700 mila euro al lordo, quindi tutto compreso, per completare l’iscrizione al campionato di serie D. Secondo invece la proprietà e l’AD Miani basterebbe nell’immediato versare tra i 250 e i 300 mila euro.Poi ci sono circa 400mila euro da corrispondere all’erario: un conto già rateizzato. Infine ciò che preoccupa meno, ossia l’esposizione con i fornitori: poco meno di 200mila euro circa, potenzialmente trattabili con ulteriori accordi a saldo e stralcio come già alcuni erano stati conclusi dall’amministratore delegato David Miani.A corredo ci sarebbero alcune entrate che l’Ancona potrebbe mettere in conto: 70mila euro è il residuo della fideiussione di Andrea Marinelli, poco più di 150mila euro sotto forma di contributi di Lega che però potrebbero essere riconteggiati in virtù dei risultati sportivi conseguiti a fine campionato scorso.
Fonte Resto Del Carlino

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 497 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona