Tutte le Notizie

Il sindaco Andrea Storoni: "Perdonateli perché non sanno quello che fanno".Una scritta di minacce su un muro e una bambola appesa a un cappio sono comparse ieri a pochi passi dal municipio di Ostra. Sull'episodio indagano i carabinieri dopo la denuncia presentata dal sindaco Andrea Storoni. All'origine del gesto intimidatorio potrebbe esserci l'approvazione del progetto di inversione della viabilità in centro storico che ha acceso diverse polemiche.

E proprio il primo cittadino è intervenuto sulla vicenda con un post sulla sua pagina Facebook. "Forse potevate essere più originali - ha scritto -, comunque al bambino/a che ci giocava vorrei dirgli che il bambolotto può venire a prenderlo. Adesso è al sicuro. Ma soprattutto perdonateli perché non sanno quello che fanno!".Anche l'assessore comunale a Cultura, associazionismo, innovazione tecnologica, ambiente, sviluppo economico, commercio e patrimonio, Abramo Franceschini, ha commentato l'episodio su Facebook. "Qui non è un problema di opinioni, di correttezza di provvedimenti, di essere di destra o di sinistra, capaci o incapaci - ha scritto -. Si può discutere e si può confutare tutto. C'è una questione più profonda che passa dal riconoscersi tutti in un perimetro di vivere civile in cui certi gesti e certi toni non possono essere tollerati".
Fonte Resto Del Carlino

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 193 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona