Tutte le Notizie

In quattro la bloccano all’interno del negozio e dopo averle rubato l’incasso fanno perdere le proprie tracce scappando in direzione del centro. Attimi di terrore l’altra sera attorno alle 19,45 all’interno di Elettro Shop, negozio di articoli elettrici in via Montebello, non distante dall’incrocio con via Veneto.Nonostante la presenza di altre attività commerciali gremite di clienti, tra cui una tabaccheria e un bar, quattro persone - due uomini e due donne - di origini straniere non hanno esitato ad entrare all’interno del negozio di materiale elettrico.

In quel momento intenta a sistemare degli articoli c’era la titolare che con fare gentile e garbato ha chiesto al quartetto come poteva essere utile. A questo punto i due uomini hanno bloccato la donna proprio di fronte al bancone impedendole qualsiasi movimento. Una manovra che ha consentito al resto della banda di raggiungere il registratore di cassa dove sono stati prelevati i contanti. Evidentemente non soddisfatti della somma che erano riusciti a mettere insieme, i malviventi hanno rovesciato in terra la borsa della proprietaria del negozio asportando effetti personali e altro denaro che era all’interno di un portafoglio. Nonostante la presenza dei due uomini che di fatto l’avevano quasi che placcata, la commerciante con uno scatto improvviso ha cercato di raggiungere la zona retrostante il bancone per mettere in salvo il registratore di cassa.Una manovra che non è passata inosservata ai banditi. Uno di loro non ha esitato a scaraventare a terra la titolare del negozio. La scena da thrilling è durata una manciata di minuti appena, poi i malviventi si sono lanciati in fuga. I banditi dai tratti somatici orientali hanno imboccato via Montebello direzione piazza Pertini facendo perdere le proprie tracce. Quando si è ripresa dallo choc, la titolare del negozio si è portata all’esterno dell’attività commerciale cercando aiuto. In suo soccorso è arrivato il titolare della vicina tabaccheria che ha cercato di consolarla e per farla riprendere dal grosso spavento. Sul posto sono intervenute le Volanti della Questura di Ancona che hanno subito tentato di intercettare il quartetto in fuga. Da una prima indiscrezione i componenti della banda sarebbero in età compresa tra i 20 e 25 anni, dai tratti somatici tipicamente orientali, forse immigrati di seconda generazione dato che parlavano un italiano corretto e ben articolato. Dopo il colpo i quattro si sono allontanati a piedi, così come a piedi erano arrivati in via Montebello facendo perdere le proprie tracce.A proposito di tracce, il quartetto prima di varcare la soglia del negozio di elettricità si era portato all’interno della vicina tabaccheria forse la prima scelta per un colpo. Una volta di fronte al bancone i quattro si sono ritrovati a fare i conti con i due titolari. Una presenza che probabilmente li ha spiazzati al punto tale che dopo aver fatto un piccolo acquisto i quattro sono usciti dal locale per orientare i propri istinti criminali al vicino negozio di elettricità. Un passaggio quello all’interno della tabaccheria che ha lasciato il segno però. Perché nel negozio sono presenti una serie di telecamere che hanno immortalato i componenti della banda. Immagini già acquisite dalla Polizia che potrebbero aiutare gli investigatori a dare un nome ai responsabili dell’assalto di via Veneto.
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 498 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona