Tutte le Notizie

Il messaggio d’amore era volato in cielo venerdì sera, ma chi l’ha lanciato affidandolo a una lanterna cinese forse non s’è reso conto che stava scherzando con il fuoco. I resti bruciacchiati di una di quelle mini mongolfiere che troppo spesso illuminano le notti d’estate sono stati ritrovati ieri mattina, nel corso di un controllo della polizia provinciale coordinato dalla questura, poco distante dal ristorante La Ginestra, all’inizio della strada che da Sirolo sale per il monte Conero.

Per fortuna l’atterraggio, in una zona di macchia mediterranea, non ha appiccato un incendio, perché altrimenti si rischiava di replicare il rogo che alla vigilia di Ferragosto ha distrutto 4.400 mq di pineta e sottobosco sopra la spiaggia di San Michele. Nel telaio annerito della lanterna, trovato vicino a un cespuglio lungo un sentiero ispezionato da una pattuglia della polizia provinciale per un servizio di prevenzione anti incendi, era rimasto un biglietto con una frase da innamorati e la data del lancio (18.08.2017) probabilmente quella di un compleanno o di un anniversario di fidanzamento o matrimonio
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 159 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona