Tutte le Notizie

Il parroco non ha dubbi. «Qualcuno ha appiccato il fuoco di proposito». Sarebbe dunque di origine dolosa l’incendio che ieri mattina ha parzialmente annerito uno dei quattro altari della chiesetta di Varano. Non una candela lasciata accesa per sbaglio, non una fatale disattenzione: piuttosto, è stata la mano di qualcuno a innescare il rogo, probabilmente con un accendino. Un atto vandalico che getta nello sconforto l’intera comunità.

I carabinieri del Poggio sono al lavoro per indagare su questo gesto inspiegabile e pericoloso.«Potrebbe essere chiunque, qualche ragazzino, qualche sbandato» allarga le braccia don Fausto. In passato mai era accaduto un episodio così grave, anche se un paio d’anni fa un ladro rubò una coroncina d’oro dalla statua della Madonna. Tuttavia, da qualche tempo a Varano si registrano piccoli furti nella chiesetta e una serie di episodi spiacevoli.«Ho sempre cercato di non divulgare troppo la cosa, ma più volte sono sparite delle statuette della Madonna dai crocicchi delle strade. Sotto Natale ne ho sostituite tre, anche vicino al cimitero. Alcune sono state rotte, altre rubate. Una volta al posto di una statua ci ho trovato un pupazzetto». In paese le voci si rincorrono: c’è chi ricollega questi furti a possibili sette in una zona nota in passato per la pratica di riti esoterici.
Fonte Corriere Adriatico 

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 586 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona