Tutte le Notizie

Il primo matrimonio cattolico nella Diocesi di Jesi dichiarato nullo “in forma breve”. Ovvero in quei tempi più rapidi introdotti dalla riforma in materia voluta da Papa Francesco: sei mesi invece dei due anni del rito ordinario. La prima nullità “breve” a Jesi è stata pronunciata dal vescovo Don Gerardo Rocconi, coadiuvato da don Cristiano Marasca, Giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale, e don Igor Fregonese come assessori e da Lucia Sarti nelle vesti di notaio.

Fra le novità c’è che, per i casi più semplici, torna a un ruolo centrale il vescovo, senza più ricorso al Tribunale Ecclesiastico Regionale (nelle Marche a Fermo). A marzo la richiesta di giudizio (il libello), a agosto la sentenza che, depositata a Fermo, sarà pubblicata tra pochi giorni. Gli ora ex coniugi anche per la Chiesa sono imprenditori, sposati nel 1991 e separati civilmente dopo sei anni. Ma quel legame, ormai da anni sciolto per lo Stato, continuava a valere come Sacramento. Dalla signora è partita l’iniziativa, sulla quale ha probabilmente influito l’idea di un percorso oggi meno tortuoso. Ora entrambi potrebbero di nuovo sposarsi con rito cattolico. Anche se si parla di “annullamento” o addirittura “divorzio cattolico”, è una “dichiarazione di nullità”: per la dottrina il matrimonio resta inscindibile ma determinate cause (le più comuni la mancanza di fede o del desiderio di figli) possono motivare una successiva definizione del vincolo come nullo e mai contratto.
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 478 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona