Tutte le Notizie

L’8 agosto scorso l’onorevole Emanuele Lodolini, dopo cinque ore di tormento sul Frecciabianca Roma-Ravenna per tornare nella sua Falconara, senza neanche potersi prendere un caffè, aveva sbottato, annunciando un’interrogazione parlamentare al ministro delle Infrastrutture del Rio. «Situazione insostenibile, Trenitalia dovrà dare risposte al governo», fu il suo commento indignato.

Ma quella disavventura trascorsa dal parlamentare del Pd insieme ad altri 300 passeggeri, arrivati a destinazione con un’ora e mezzo di ritardo, sembra una passeggiata rilassante al confronto con i disagi sopportati l’altro ieri da un gruppo di viaggiatori dell’intercity 541 partito da Ancona alle 15 e 32. Arrivo previsto a alla stazione Roma Termini alle 19 e 02, ma l’intercity è arrivato a destinazione che erano quasi le 22 e 15’, con 190 minuti di ritardo.Il viaggio si era subito complicato per un guasto al locomotore che aveva costretto il treno a fermarsi alla stazione di Jesi. La maggior parte dei 120 passeggeri ha capito che l’attesa sarebbe stata lunga e ha preferito di continuare il viaggio sui treni locali che seguivano sulla stessa tratta per Fabriano-Roma.Ma i venti viaggiatori rimasti a bordo hanno dovuto attendere che arrivasse un nuovo locomotore per ripartire, una pausa che si è protratta per 175’. «Siamo arrivati a Roma dopo sette ore di viaggio - raccontava ieri una passeggera -. Solo poco prima dell’arrivo, saranno state ormai le dieci, il capotreno ci ha portato una bottiglietta d’acqua e due pacchetti di biscotti a testa. Adesso vedremo almeno di ottenere un rimborso».La linea ferroviaria Ancona-Roma continua ad inanellare viaggi in ritardo, puntualmente annotati sul blog “Disservizio pubblico” in cui i pendolari della tratta segnalano le loro disavventure. Anche lunedì scorso lo stesso Intercity 541 Ancona-Roma, anche senza fondere il motore, era arrivato con 35’ minuti di ritardo per guasto alla linea direttissima. E sabato 12 agosto, quattro giorni dopo il grido d’allarme dell’onorevole Lodolini, il Frecciabianca 8853 Ravenna-Roma era arrivato nella capitale con tre quarti d’ora di ritardo.
Fonte Corriere Adriatico

 

 

Disclaimer

Questo SITO non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inserite in questo sito sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo al 339.666.60.70 Saranno immediatamente rimossi.

D2R PLAYER

SHOUTCAST RADIO
RADIO SIBILLA
DISCOVERY 2 RADIO

CRT CASTELLANO

CRT RADIO LUNAROSSA

LAIKA 2 RADIO
CREATIVE COMMONS MUSIC
Scienza, Spazio,
Informazione, Tecnologia, Gruppo WHATSAPP 340.666.74.51

 
 

Segnalazioni


Siamo raggiungibili su WhatsAPP al numero 340.666.74.51 

Chi c'è online

Abbiamo 203 visitatori e nessun utente online

NOSTRI AMICI

DEDICATO AD ANGELO


Questo è il cane bellissimo Angelo, impiccato e preso a mazzate da 4 balordi in Calabria, per non dimenticarlo....

Il Cane


Non si cura di chiedersi se abbiate torto o ragione, fortuna o no, se siete ricco o povero. Siete il suo compagno e cio gli basta. Egli sarà sempre accanto a voi per confortarvi, proteggervi e dare se occorre la sua vita. E' il cane.  J.K. Jerome

Foto Ancona